Notice: Undefined variable: nav_lang in /home/dancer.com/www/international/it/scientific-studies.php on line 12

La Gaynor Minden ha catturato l’attenzione di ricercatori medici di diverse università importanti. I loro studi indipendenti e, successivamente pubblicati, dimostrano la superiorità delle Gaynor Minden di promuovere un corretto allineamento del piede e del corpo, di attutire l’impatto del piede con il pavimento e mantenere sostenuto il piede.

show all | hide all

Better Alignment

FORZA, CORRETTO; NON CORRETTO: una ballerina di 52 kg di peso che non è allineata correttamente sulla punta anche solamente di 2 gradi, come si vede indicato sopra, trasferisce una pressione di 18 kili sulla parte laterale della caviglia, che è la parte più vulnerabile a distorsioni e storte. Ballando, queste forze possono aumentare di ben 10 volte il proprio peso corporeo.

Anche i ballerini professionisti sono meglio allineati grazie alle punte Gaynor Minden, secondo uno studio del dipartimento di Scienze Motorie dell’Università del Massachusetts, Amherst. Un’allineamento corretto è fondamentale per lo sviluppo di una buona tecnica della danza, per un corretto sviluppo muscolare e per proteggere le articolazioni da infortuni. Lo stress sulla caviglia mentre si danza a livelli professionali, può arrivare a 10 volte il peso del proprio corpo; un’allineamento scorretto può trasmettere queste forze dannose sulla struttura della caviglia mediale e laterale.

Le analisi cinematiche (detta anche “geometria del movimento”) fatte sulle caviglie dei ballerini hanno dimostrato che le Gaynor Minden aiutano ad allineare il piede e a promuovere un’allineamento più corretto rispetto alle punte tradizionali.

Superior Motion Control, Weight Distribution, and Stability

I ricercatori dell’Università di Medicina Podiatrica della scuola di Temple hanno anche studiato i problemi di stabilità e allineamento, in questo caso utilizzando tecnologia F-Scan (esame baropodometrico compiuterizzato del piede). Le Gaynor Minden ancora una volta hanno dimostrato la loro superiorità rispetto alle scarpe tradizionali dimostrando di avere una superficie nel puntale del 38% superiore rispetto alle altre punte.

Greater Impact Absorption

Inoltre, il team dell’Universita di Temple (Pennsylvania) ha valutato l’assorbimento degli urti, utilizzando tecnologia F-Scan, che ha permesso loro di rilevare la pressione effettiva su specifiche aree del piede mentre si danza. Di nuovo, le Gaynor Minden si sono dimostrate superiori. Tutti i soggetti studiati all’Università di Temple erano ballerini professionisti.

Much Better Durability

Uno studio condotto presso il Laboratorio Ortopedico di Biomeccanica dell’Ospedale Union Memorial di Baltimore, Maryland, pubblicato sull’American Journal of Sports Medicine, ha valutato la durata di varie marche di punte usando una macchina che simulava continui “relevé”. La Gaynor Minden era ancora forte dopo 248,000 relevè. Le altre marche non si sono neanche avvicinate a questo traguardo.***

RELEVÈ SIMULATI PRIMA DELLA ROTTURA DELLA SCARPA

*Worthen, L. et al., “Biomechanical Issues in Ballet: Alignment at the Ankle in Pointe Shoes,” Performing Artists Medicine Association, proceedings of Annual Meeting, 1997.
**Ng, G. et al., “F-Scan Evaluation of a Revolutionary Pointe Shoe Design,” Temple University School of Podiatric Medicine 14th Annual Scientific Seminar, 1999.
***Cunningham, B.W. et al., “A Comparative Mechanical Analysis of the Pointe Shoe Toe Box,” American Journal of Sports Medicine 26(4):555-561, 1998.